Una settimana di pausa dai social media riduce la depressione e l'ansia

In un nuovo studio, le persone che hanno preso solo una settimana di pausa dai social media hanno riportato un maggiore senso di benessere e una riduzione della depressione e dell'ansia.

Una settimana di pausa dai social media riduce la depressione e l'ansia

Un nuovo studio ha rivelato che prendersi solo una settimana di pausa dai social media può ridurre la depressione e l'ansia e aumentare il senso di benessere.

Lo studio dell'Università di Bath ha rilevato che le persone che si sono prese una pausa da app come TikTok, Instagram, Twitter e Facebook per soli sette giorni hanno riportato un maggiore senso di benessere.

Come ha funzionato lo studio?

I ricercatori hanno diviso il loro campione di 154 persone di età compresa tra 18 e 72 anni in due gruppi. Un gruppo è stato bandito dai social media mentre l'altro no. In media, i partecipanti hanno utilizzato i social media per otto ore a settimana.

I partecipanti sono stati interrogati prima dello studio sui loro livelli basali di ansia e depressione e sul loro senso di benessere, utilizzando tre test ampiamente utilizzati;

  • Per misurare il loro benessere è stato chiesto loro di valutare il loro accordo con affermazioni come "Mi sono sentito ottimista per il futuro" e "Ho pensato chiaramente".
  • Per misurare la depressione sono state poste domande come "quante volte nelle ultime due settimane sei stato infastidito da poco interesse o piacere nel fare le cose?"
  • La loro ansia è stata monitorata utilizzando la Scala generale del disturbo d'ansia, che chiede quanto spesso una persona è infastidita dal sentirsi nervosa o al limite, o dall'incapacità di smettere di preoccuparsi.

Cosa hanno mostrato i risultati?

Coloro che si sono presi una pausa di una settimana dai social media hanno visto il loro benessere salire da una media di 46 a 55,93 su The Warwick-Edinburgh Mental Well-being Scale.

I livelli di depressione in questo gruppo sono scesi da 7,46 a 4,84 sul Patient Health Questionnaire-8 mentre l'ansia è scesa da 6,92 a 5,94 sulla scala.

L'autore principale Dr Jeff Lambert, del Dipartimento per la Salute dell'Università di Bath, ha affermato che i cambiamenti rappresentano un moderato miglioramento della depressione e del benessere e un piccolo miglioramento dell'ansia.

"Molti dei nostri partecipanti hanno riportato effetti positivi dall'essere fuori dai social media con un miglioramento dell'umore e meno ansia in generale. Questo suggerisce che anche solo una piccola pausa può avere un impatto".

Dr Jeff Lambert, Dipartimento per la Salute, Università di Bath

Altri studi hanno mostrato gli stessi risultati?

I risultati della ricerca supportano ricerche precedenti in tutto il mondo che collegano l'uso regolare dei social media con tassi più elevati di depressione e ansia.

Tuttavia, la relazione tra uovo e gallina tra social media e salute mentale non è ancora stata stabilita. cioè se l'uso dei social media porta a problemi di salute mentale o se sentimenti preesistenti di bassa autostima spingono le persone ai social media come mezzo di convalida.

Nel Regno Unito il numero di adulti che utilizzano i social media è aumentato dal 45% nel 2011 al 71% nel 2021. Tra i 16 e i 44 anni, ben il 97% utilizza i social media e lo scrolling è l'attività online più frequente eseguita.

I ricercatori dicono che in futuro sperano di studiare l'impatto di fermare l'uso dei social media su parti specifiche della popolazione, come i più giovani e quelli con condizioni di salute fisica e mentale. Sperano anche di seguire le persone oltre una settimana per vedere se i benefici della pausa sui social media hanno un effetto duraturo.

Quali passi possiamo fare per migliorare il nostro benessere?

#1 Disconnettiti

Disconnettersi per un periodo di tempo piccolo o più lungo sembrerebbe essere una buona idea, come suggerito da questo studio e da molti altri.

#2 Riduci

Se il logout completamente non è fattibile, ridurre la quantità di tempo trascorso sui social media (in particolare il tempo trascorso a scorrere passivamente) è anche legato a miglioramenti della salute mentale.

#3 Sii più consapevole

Un approccio consapevole, che prende nota di come ci sentiamo prima e dopo gli episodi sulle app, è anche raccomandato per monitorare l'impatto unico che potrebbe avere sul nostro benessere. Controllare con noi stessi di tanto in tanto e porre la domanda "come mi fa sentire questo?" è in cima alla nostra lista di strategie per costruire una relazione più sana.

Il mio cervello ha troppe schede aperte da Tanya GoodinIl mio cervello ha troppe schede aperte da Tanya Goodin

Il mio cervello ha troppe schede aperte

Per saperne di più su come il mondo digitale sta influenzando il nostro benessere. Ora disponibile su Amazon e in tutte le buone librerie.

 

Visualizza l'articolo originale su itstimetologoff.com

Di It's Time to Log Off

Time To Log Off è stata fondata nel 2014 dall'imprenditrice digitale, etica tecnologica e autrice Tanya Goodin. Tanya è stata ispirata a creare Time To Log Off dopo oltre 20 anni di lavoro esclusivamente nel mondo online. È un'imprenditrice digitale pluripremiata: due volte finalista per il premio Imprenditrice dell'anno e per il premio Blackberry Outstanding Women in Technology.

È ora di riprendere il controllo. Il recupero È possibile e te lo meriti! ❤️